Gensan Giulietta&Romeo HalfMarathon è il primo importante evento prima dell’apertura delle gare di triathlon. Una ottima occasione per saggiare la preparazione visto che come sappiamo la corsa è la disciplina che può maggiormente fare la differenza sopratutto in gare senza scia (NO DRAFT) o negli sprint dove il nuoto e la bici tendono ad uniformarsi (chi va forte in bici recupera il gap del nuoto e si forma un megagruppo che se la gioca solo con la corsa).

Verona 18 Febbraio 2018

Esiste un modo migliore di festeggiare un compleanno che quello di regalarsi una gara, nella propria città e fare un nuovo Personal Best? 🙂

Bene, domenica è arrivato il regalo.

Gli anni passano inesorabilmente e la sfida diventa quella di mantenere i risultati ottenuti cercando, se è possibile, di superarli.

La gara contro me stessa comincia a diventare dura e riuscire a migliorare il tempo su una mezza maratona diventa un regalo grandissimo.

Ovviamente è una visione un po’ romantica della cosa visto che dietro c’è allenamento, preparazione, sbagli e correzioni.

A novembre avevo chiuso la Cangrande Half Marathon, sempre a Verona, in 2h2’49”.

Gensan Giulietta&Romeo HalfMarathon

Domenica ho portato a termine la gara in 2h1’18”. Certo io speravo di regalarmi le 2 ore, anzi 1h59’59” 🙂 ma, se devo essere onesta, l’allenamento fatto non era sufficiente. Pochi lunghi, allenamenti di 9-12 km e solo due volte la settimana. Infatti, è andato tutto molto bene fino al 12 esimo km, poi ho cominciato a sentire la fatica e gli ultimi 3 km avevo dolori un po’ dappertutto.

Fortunatamente il lavoro in palestra è servito a rinforzare i miei punti deboli: bandelletta sinistra e polpacci. Ma 21 km non sono una passeggiata e qualche “lungo” in più, se si vuole stare su questa distanza, va messo in programma.

Però arrivare CORRENDO e non arrancando al traguardo, mano nella mano con Enrico, che per tutto il tempo mi ha tirata, spronata, controllata (diventando fin insopportabile gli ultimi 2 km 🙂 )  è un’emozione che non si può descrivere a parole. E’ tutta nelle lacrime e singhiozzi misti alle risate quando realizzi che è finita, che non hai mai camminato e che hai fatto il tuo PB, quando il giorno prima hai compiuto 51 anni!

mde

Prima di lasciarci...

Speriamo che quanto scritto sia stato di tuo gradimento! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi o se hai domande da fare. Per questo vi è la possibilità, a fine articolo, di scrivere liberamente nell'area commenti. Gli articoli sono in continua revisione pertanto puoi salvarli e tornare a leggere di tanto in tanto. Sono ben accette anche critiche speriamo costruttive nonchè consigli e richieste. Ci piace l'idea della libera e gratuita informazione senza confini. Tutto questo richiede molto lavoro e il tempo che riusciamo a dedicare è commisurato purtroppo anche dal piccolo rientro economico che produce con la pubblicità. Se prima di uscire clicchi su un banner pubblicitario ci dai una mano a crescere. Se volessi fare una donazione con paypal per esempio ed ancor meglio l'indirizzo paypal è roncada.enrico@email.it con causale "donazione". Se vuoi prendere contatto diretto con noi premi qui: "Contatti". Speriamo di riaverti presto.

Dott. Enrico Roncada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *