Spesso si pensa di iniziare a correre per perdere peso e quindi dimagrire, altrettanto spesso si incorre in infortuni, è possibile correre senza incappare in infortuni


Iniziare a correre senza infortuni

 

L’infortunio è evitabile?

Nonostante sui tanti gruppi di fecebook e forum sembri oramai che l’infortunio faccia parte della corsa, la realtà è che nulla è cosi lontano dall’essere vero. Si può correre anni, lustri, decenni, senza sfiorare nemmeno la problematica dell’infortunio (il sottoscritto corre da 20 anni e non ha mai conosciuto la parola infortunio, Lucia corre da sei anni, partita da zero e lo stesso discorso vale anche per lei e esistono molti altri esempi….).

Correre in sovrappeso

L’ errore che si può fare se si è in sovrappeso e ancor peggio non si è mai fatto sport è scegliere di iniziare a correre, magari percorrenze lunghe, per bruciare i grassi e di conseguenza perdere peso.

lunghe percorrenze + iniziare a correre + sovrappeso = Infortunio

Correre per perdere peso o perdere peso per correre?

Se vogliamo iniziare a correre per perdere peso dobbiamo in realtà iniziare a perdere peso per correre. Sarà poi la corsa ad aiutarci a mantenere il peso acquisito o proseguire il programma di dimagrimento. Per altro, la corsa fa perdere peso inizialmente ma poi il corpo si abitua e mette in atto stratagemmi tali per cui, nonostante la corsa, se non si cura anche l’alimentazione, non si cala più.

Alimentazione per perdere peso

Una singola parola un concetto immenso. Al contrario di quanto avviene per lo sport (principio della progressività del carico) per il quale è doveroso iniziare per gradi per dare tempo a tendini e legamenti di fortificarsi (processo che può richiedere anche sei mesi), per quanto riguarda la dieta questa può iniziare anche drasticamente. Perché con la dieta si può iniziare anche drasticamente? Perché l’assetto ormonale è “tranquillo”. Si può sfruttare questo vantaggio per introdurre una dieta sia ipocalorica che sbilanciata sui macro verso proteine e carboidrati eliminando per quanto sia possibile i grassi. Ricordiamo che sono necessari grassi essenziali quali gli omega 3 ed omega 6 che il nostro corpo non è in grado di sintetizzare. Ricordiamo anche che la dieta alimentare è un argomento estremamente complesso, il consiglio è di non improvvisarsi ma mettersi nelle mani di un esperto titolato.

La palestra prima di correre

Il secondo consiglio, se si vuole affiancare una attività sportiva alla dieta (cosa assolutamente consigliabile) è iniziare con la palestra (pesistica). Perché la palestra? Perché si può iniziare veramente per gradi. Spesso è possibile lavorare con macchine che permettono di sostenere il peso corporeo e quindi è possibile focalizzare solo la parte muscolo tendinea. Ed anche perché il lavoro con sovraccarichi, assolutamente per gradi, rinforza tendini e legamenti. Quante serie e quante ripetizioni fare ? Partiamo da 1 serie una ripetizione, il giorno dopo 2 ripetizioni, il terzo giorno 3 e cosi via, ammesso di riuscire a sostenerle. Per cui tutto con estrema calma e per gradi.

E se voglio fare attività aerobica?

Nuoto e ciclismo, sempre moderatamente e per gradi, anche uno solo o entrambi anche con o senza palestra. La complessità insorge se si volgiono inserire diverse discipline sportive. Più attività inseriamo, maggiori e migliori saranno i risultai a patto di rispettare i tempi di recupero. Quello che dico sempre è che è meglio fare un esercizio in meno che uno in più. L’allenamento perfetto prevede che si faccia TOT, ne uno in più ne uno in meno e nel dubbio meglio fare uno in meno. Uno in meno rallento il risultato, uno in più lo compromette (infortunio).

Iniziare a correre senza infortuni

Abbiamo quindi visto che è possibile iniziare a correre senza infortuni a patto che non si sia in sovrappeso e si inizi veramente per gradi o che si dedichi un periodo di tempo propedeutico per la corsa stessa. Mentre non è possibile iniziare a correre per perdere peso sopratutto se si è agli inizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *