Italiani, popolo di tuttologi, di statisti, di allenatori, di critici.

A favore o contro ?

Non volevo più scrivere articoli contro ma a favore.

Mi è balzato all’occhio un dato che credo sia corretto e doveroso condividere.

Sport con il maggior numero di infortuni

il maggior numero di infortuni si ha nel jogging in età compresa fra i 26 e i 45 anni… già questo dovrebbe far molto riflettere.

Nelle discussioni in rete dici una cosa che sai perché l’hai studiata, applicata su te e verificata e confrontata con altri e vieni attaccato dagli “esperti del nulla” (come li definisco io). Salvo poi scoprire che sono spesso ragazzini o improvvisati che oltre a non avere chiaro il concetto del sapere o meglio delle fonti del sapere, non hanno mai gareggiato o ancor peggio messo in pratica la teoria appresa magari qua e la da fonti nemmeno verificate o neolaureati con la presunzione di sapere già tutto come un neopatentato si sente  legittimato a guidare qualsiasi tipo di auto solo perché ha la patente che lo legittima, tipologie di quest genere.

Il secondo grande problema è chi crede di sapere…

Questa poi, probabilmente, è la più grossa piaga dei nostri tempi. Internet, la rete, ha reso disponibile una gran quantità di informazioni non filtrate (ok al diritto di libera espressione e della non censura ma sulla fisicità non ci dovrebbe essere un “secondo me” è cosi e basta, se lanci un sasso quello cade a terra), però ci vorrebbe una sorta di certificazione perché certe informazioni, certe notizie sono palesemente false per diverse motivazioni che non staremo qui oggi a disquisire.

Cosi, giusto una riflessione.

che verrà a sua volta attaccata nelle medesime modalità 🙂

I tuttologi della rete

3 Comments

  1. Le statistiche possono essere lette in tanti modi diversi. Jogging 56.8% infortuni 26-45 vuol dire poco, andrebbe collegata almeno alla % di quante persone fanno jogging rispetto ad altre discipline.

    1. la percentuale e collegata alle persone in modo proporzionale… vedi studio, vuol dire che a parità di persone esempio 100 in tutte le discipline ed età questo è il risultato.

    2. Questo ha fatto lo studio, sono percentuali ponderate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *