Fagioli stufati, preparato per quattro persone, valori nutrizionali dell’intero preparato (i singoli alimenti valori nutrizionali per 100g di prodotto).

Premessa importantissima

Queste ricette sono frutto della convergenza fra il lavoro certosino del mio babbo e la necessità, in linea con lo spirito che muove questo sito, di coniugare salute e ripartizione macro / calorie con il buon gusto.

Il modello alimentare vegetariano è quello che seguiamo. Dopo diversi studi lo riteniamo il più vicino alla natura umana. Le nostre ricette pertanto sono tutte Vegetariane.

Valori nutrizionali intero preparato

Quantità:            960   (g)
Energia:                588   (kcal)
Grassi:                4,5    (g)
carboidrati:         80     (g)
Proteine:             28     (g)

Una porzione:  ¼ (per quattro persone)

Quantità:            240   (g)
Enrgia:                147   (kcal)
Grassi:                1,1    (g)             
carboidrati:         20     (g)
Proteine:             7       (g)

Ingredienti:

  1. Fagioli borlotti bio lessati
    Quantità:          400   (g)
    Energia:             96     (kcal)
    Grassi:              0,7    (g)             
    carboidrati:      14g   (g)
    Proteine:          5,4g (g)
    in commercio si trovano vasetti di borlotti con etichetta che dichiara la provenienza biologica, questo dovrebbe garantire una coltivazione senza l’utilizzo di pesticidi e/o altre concimazioni forzate)
  2. Cipolla
    Quantità:          80     (g)
    Energia:             40     (kcal)
    Grassi:              0,1    (g)             
    carboidrati:      9,34g         (g)
    Proteine:          1,1g (g)

  3. Pomodori pelati
    Quantità:          400   (g)
    Energia:             26     (kcal)
    Grassi:              0,4    (g)             
    carboidrati:      3,6g (g)
    Proteine:          1,4    (g)
    in commercio si trovano vasetti di pelati con etichetta che dichiara la provenienza biologica, questo dovrebbe garantire una coltivazione senza l’utilizzo di pesticidi e/o altre concimazioni forzate)
  4. Lambrusco
    Quantità:          80     (g)
    Energia:             85     (kcal)
    Grassi:              0,0    (g)             
    carboidrati:      2,6g (g)
    Proteine:          0,07 (g)
    deve essere di buona qualità, possibilmente DOP e/o IGP )
  5. Olio di semi di girasole, due cucchiai (10gr.)
  6. Origano
  7. Sale, un pizzico di peperoncino piccante
  8. una manciata di prezzemolo tritato (facoltativo, alla fine a fuoco spento).

Preparazione per circa 400gr di fagioli borlotti lessati stufati

Preparazione fagioli stufati

– Pulire e tagliare a dadini di piccole dimensioni una cipolla media ( circa 70/80 gr.)

  metterla in una casseruola.

– Aggiungere circa 10gr di olio di semi di girasole (sarà l’unica fonte di grasso aggiunta).

– Aggiungere un paio di pizzichi di origano. Mescolare e accendere il fuoco che deve essere a fiamma bassa.

NB: tutte le preparazioni che faccio per la nostra famiglia sono sempre eseguite con  tempo lungo e con la calma necessaria perché devono essere buone e trasmettere anche il piacere che si proverà a mangiarle.

–  La cipolla comincerà a soffriggere e, piano piano, diventerà trasparente. Mai perderla di vista, di solito comincia a scoppiettare.

– A questo punto, alzare un po’ la fiamma e  aggiungere mezzo bicchiere di ottimo lambrusco ( circa 80 gr.) e lasciare bollire per 5/6 minuti necessari per far evaporare la parte alcolica.

– Aggiungere poco peperoncino piccante (un pizzico)

– Aggiungere circa 400 gr di pomodori pelati completi della loro salsa acquosa.

– Mescolare, abbassare la fiamma e portare all’ebollizione, lasciare che la salsa evapori per circa  6/7 di minuti.

– Salare con parsimonia e assaggiare che la quantità di sale sia quella giusta.

– Aggiungere i fagioli e mescolare lentamente ( non devono rompersi) fino a che si alzerà il bollore, quindi spegnere il fuoco, coprire con coperchio e lasciare riposare per  un’ora in modo che i fagioli assorbano, lentamente, il sapore della salsa.

A fine cottura aggiungere il prezzemolo e mescolare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *